E tu sei piccolina…

e-tu-sei-piccolina

Lo sai che i papaveri…

Come fa una persona a restringersi così tanto in pochi minuti? Chi usa Photoshop già da tempo, starà sicuramente ridacchiando…ma in realtà ci sono diversi modi per “costruire un fotomontaggio”.

Partiamo da un punto fondamentale: di solito nella “fusione di 2 foto” è sufficiente lavorare su 1 sola. In questo caso, prendiamo la prima in alto da sinistra, ovvero il “soggetto” del fotomontaggio.

Il problema (quando non si dispone di uno studio fotografico) in questo caso è estrarre il personaggio dalla foto: tanti colori, capelli mossi, giochi naturali di luce. Una sorta di “mission impossible” che ragionando ho deciso di risolvere così:

Aprire la foto del soggetto scelto e selezionare lo strumento “PENNA”

strumento penna Ps CC

Ora seleziona punto per punto il contorno dell’immagine che vuoi ritagliare

selezione contorno immagine

Una volta selezionato il contorno dell’immagine chiudi il tracciato così:

selezione contorno immagine completa

Ora genera la selezione del tracciato

genera selezione del tracciato

Scegli il raggio di sfumatura da applicare alla selezione (in questo caso è sufficiente 1) e premi OK

raggio sfumatura

Seleziona dal menù principale MODIFICA – TAGLIA

modifica taglia

OK: ora hai ritagliato la parte d’immagine su cui lavorare

risultato taglio tracciato

Apri in una nuova finestra l’immagine da utilizzare come ambiente/sfondo del tuo fotomontaggio e sempre dal menù MODIFICA seleziona INCOLLA SPECIALE ➡️ INCOLLA NELLA STESSA POSIZIONE

incolla speciale nella foto ambiente sfondo

Ed ecco il primo risultato: la sovrapposizione delle immagini

risultato incolla speciale

Ora ridimensiona l’immagine nella misura che preferisci (mantenendo invariata la proporzione) e adattala al contesto (in questo caso fai combaciare la posizione delle mani con il bordo del tavolo su cui è appoggiata la figura) per renderla realistica.

ridimensionamento immagine

Una volta scelta definitivamente e con cura la posizione in cui applicare/sovrapporre il nostro soggetto, non dobbiamo altro che “scontornare” lo stesso per integrarlo realisticamente al nuovo sfondo/ambiente.
Per fare questo, io ho optato per lo strumento GOMMA PER SFONDO

gomma-per-sfondo

Scegli accuratamente, in base alle dimensioni della foto, grandezza del pennello e percentuale di tolleranza: saranno fondamentali per la riuscita del progetto.

applicazione-gomma-per-sfondo

Una volta finito, (applica anche un pò di OMBRA ESTERNA con angolazione di luce a 90°) puoi finalmente apprezzare il tuo “piccolo” capolavoro: niente male, vero? 😉

e-tu-6-piccolina

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *